Chi ha paura dei carboidrati?

Chi ha paura dei carboidrati?

Maggio è il mese del dimagrimento, delle diete speciali e di uno sforzo per prepararsi all'estate. Abbiamo creato  programmi per dimagrire alla nostra scuola sin dall'inizio e sono certo che siamo responsabili della liberazione di tonnellate di peso in eccesso di persone in tutta Italia.

Quest'anno stiamo preparando un nuovo programma che verrà offerto non solo in Italiano ma anche in tedesco e in inglese. È un programma che dura tre mesi, durante i quali chi partecipa riceve informazioni e incoraggiamenti ogni giorno. La versione finale di questo programma sarà pronta più tardi in estate, ma per ora ho intenzione di presentare una versione "mini" durante la conferenza del 24 maggio.

Nel preparare questo programma ho pensato molto a come iniziare.

Quello che stiamo presentando è un modo insolito per perdere peso che comporta grandi cambiamenti nella dieta e nello stile di vita e che è progettato non solo per aiutare a raggiungere "un peso forma" ma per migliorare ogni aspetto della salute, fisica e mentale.

Come iniziare?

Per coloro che hanno seguito diete, o che sono interessati a diete e cibo in generale, l'idea di seguire una dieta a base di carboidrati crea un problema. I carboidrati sono diventati il nemico negli ultimi anni e,  secondo quasi ogni dieta dimagrante, devono certamente essere ridotti per poter perdere peso.

Penso che questo sia il punto di partenza per presentare il nostro programma.
Il nostro programma sembra basato sui carboidrati, ma non lo è, quindi possiamo risolvere subito questo problema e andare avanti con gli altri aspetti della presentazione.

La dieta dimagrante che proponiamo si basa su cereali integrali e infatti non è nemmeno una dieta. Il nostro programma fornisce le linee guida per creare la dieta di cui ogni persona ha bisogno e le differenze tra una persona e un’altra possono essere importanti. Una cosa comune a tutti è che l’alimento principale è il cereale.

Molte persone non sanno nemmeno cosa siano i cereali.

Uno studente che ha iniziato a studiare nella nostra scuola era convinto per le prime lezioni che ci riferivamo ai Corn Flakes quando parlavamo di cereali. Sono rimasto sbalordito dal fatto che abbia superato la prima lezione, ma fortunatamente, durante le varie lezioni, ha scoperto la vera natura dei chicchi di cereali.

La maggior parte delle persone sa che i cereali sono alla base della dieta italiana, sono alla base di tutti i primi piatti. La pasta (a base di grano o farro), la polenta (a base di mais), il riso, l'orzo e il miglio, la quinoa e il grano saraceno (pizzoccheri) sono tutti esempi di piatti a base di cereali. Una volta che ciò è stato chiarito, il pensiero successivo è che in realtà i chicchi di cereali sono composti da carboidrati e sono in realtà indicati come carboidrati nelle varie diete.

I cereali non sono carboidrati.

Prima di chiarire cosa sono i cereali vorrei sottolineare che ci sono molte diete dimagranti che sono in realtà basate sui carboidrati.

Cito spesso un ricercatore americano e un guru della dieta - John McDougall che suggerisce una dieta vegana che utilizza tutti i tipi di alimenti a base di carboidrati come  principio della sua dieta.

Lo stesso è vero nello "China Study" di William Campbell. Non c'è motivo di temere i carboidrati, a patto che tu scelga carboidrati complessi e non raffinati o concentrati.

Tuttavia, i cereali integrali non sono carboidrati.

Quindi cosa sono i cereali e  perché sono alla base di un programma di perdita di peso?

I chicchi di cereali sono le piante più evolute del pianeta, proprio come gli esseri umani sono gli animali più evoluti. Hanno un effetto unico sul corpo umano e sono in grado di nutrire allo stesso tempo il corpo e la mente. Forniscono una potente energia fisica, inclusa l'energia sessuale (infatti si getta riso a un matrimonio, non parmigiano) e la loro complessità evolutiva nutre la complessità del sistema nervoso umano. Hanno una caratteristica molto importante e necessaria per coloro che vogliono perdere peso;stimolano l'eliminazione. Chiunque abbia adottato una dieta a base di cereali integrali può attestare il potente stimolo che hanno sull'intestino crasso. Il riso in particolare aiuta la funzionalità dell'intestino, dei polmoni e della pelle stessa; tutti organi di eliminazione.

Potrei andare avanti pagine e pagine sulle qualità di cereali integrali (e lo faccio spesso), ma basti dire che ridurli a "Carboidrati" non sia solo sbagliato, significa fraintendere completamente il singolo cibo più importante della storia dell'umanità.

La prossima settimana entrerò negli aspetti nutrizionali (sì cereali integrali contengono carboidrati) al fine di assicurarsi che tutti coloro che potrebbero voler dimagrire nel modo più sano possibile, abbiano superato la paura dei carboidrati.

 

Buona settimana

Martin