Una preghiera per Natale

Una preghiera per Natale

Tra le tantissime cose che ho imparato da Michio Kushi c’è una tecnica da utilizzare in consulenza, un metodo di cura immediato e diretto. Il metodo è molto semplice: si focalizza la propria mente sulla mente dell’altra persona, ma anche sul cuore. Immaginando un grande centro energetico nella mente e al livello del cuore, si manda energia positiva, si augura benessere, pace e felicità alla persona che si ha davanti. Questa pratica è molto utile durante le consulenze perché la persona che hai davanti sta parlando e si sta concentrando sui propri problemi e questo, facilmente, genera un’energia pesante, a volte tristezza o depressione. Michio sosteneva che fosse estremamente importante che la persona si sentisse positiva o “carica” una volta uscita dalla stanza, per iniziare un nuovo percorso di vita con l’energia giusta.

Questo lavoro “mente a mente” si fa anche con persone che non sono più in vita, perché è proprio la mente, o la parte vibrazionale del nostro corpo, che perdura quando il corpo fisico ritorna alla terra.  In questo caso Rudolph Steiner propone delle pratiche che reputo molto interessanti e che vi invito a provare. Steiner suggerisce di creare un elenco di tutte le persone che avete conosciuto che sono decedute e guardare e riflettere su queste persone ogni tanto. Questa pratica nutre le persone nel loro percorso nel mondo spirituale.

Da un po’ di tempo ho iniziato una pratica che faccio prima di andare a dormire che vorrei condividere con i lettori per Natale, una pratica che nasce da queste fonti, Kushi e Steiner.  Spesso faccio degli esercizi prima di andare a letto e quando ho finito mi siedo per terra sulle ginocchia e unisco le mani a livello del cuore, una posizione di preghiera, e penso alle persone che sono passate recentemente. Ricordo queste persone e le ringrazio per tutto quello che mi hanno dato nella vita e mando energia, pensieri positivi e amore. Dopo ricordo i miei genitori, nonni e altri membri della mia famiglia. Poi mi focalizzo sugli insegnanti importanti che ho avuto nella mia vita e anche gli allenatori. Poi cambio orientamento e penso e mando energia a persone ancora in vita a partire dalla mia famiglia e poi alle persone che conosco che non sono in salute. Infine mando energia a tutti gli amici e tutti agli studenti della nostra scuola, immaginando un’onda di energia positiva che passa da me e dalla nostra scuola a migliaia di persone. Sapendo che, chi è vicino alla nostra scuola sta anche condividendo i valori che impara da noi, immagino che l’onda di energia fluisca e continui da ognuno di questi individui, creando uno tzunami di vibrazioni positive.

In tutto ci metto pochi minuti e devo dire che non sono sicuro abbia un effetto positivo su milioni di persone, ma sicuramente crea una sensazione di pace e benessere in me. Credo che sia un modo di aumentare l’energia del cuore, di allargare l’espressione d’amore. Quando finisco vado a letto e come la mia testa tocca il cuscino dormo profondamente.

 

Natale è la festa del cuore, dell’energia fuoco secondo i simboli della filosofia orientale. L’energia fuoco ci permette di esprimere gioia e ci dà la capacità di ridere, proprio come Babbo Natale - Ho Ho Ho!!!

Fuoco è l’energia che mescola, si riceve e subito si rimette in circolazione. È interessante che la stagione dell’anno che corrisponde al fuoco sia proprio l’estate, ma sembra che a un certo punto abbiamo capito che serviva un po’ di calore anche in mezzo alla stagione più fredda e abbiamo inventato Natale.

 

La preghiera che voglio proporre per Natale quest’anno è invitarvi a provare questa mia sintesi di Michio e Steiner, est e ovest se vogliamo e immaginare la gioia del proprio cuore che estende ai vostri cari, quelli che sono passati e quelli ancora qui presenti, e poi a tutto il mondo. Credo che il regalo più grande che possiamo fare a noi stessi sia dare una cosa bellissima al maggior numero possibile di persone, e farlo spesso.

Provateci e non dimenticate di mandare un po’ di energia positiva anche a La Sana Gola!

 

Da parte mia, di Rosy e da tutto lo staff de La Sana Gola vi auguriamo pace, gioia e benessere per le feste e per tutto il 2018 con tante occasioni per ridere di cuore!

 

OH–OH-OH!

Martin