Buon anno in anticipo

Buon anno in anticipo

Siamo a metà gennaio ed è ora di iniziare a riflettere sull’anno in arrivo.

Per chi crede che il nuovo anno sia già arrivato, devo spiegare che mi riferisco al nuovo anno orientale, che inizia dopo il primo di gennaio. Nello specifico faccio riferimento al 4 di febbraio, data in cui si verifica una svolta nell’energia della natura da un periodo yang verso una fase yin. Questa data viene utilizzata nel Ki delle 9 stelle (a volte chiamato “l’astrologia del feng shui”) per definire un nuovo anno. Ogni anno ha una qualità d’energia che lo caratterizza e fra pochi giorni entreremo in un nuovo periodo…Come sarà?

Questa domanda ha due interpretazioni importanti: la prima è a livello collettivo e la seconda a livello personale.

Durante la Cena con conferenza di questo giovedì, parlerò proprio degli effetti che l’energia del nuovo anno avrà sul singolo individuo; in particolare su di voi, se parteciperete. Ci sono nove simboli di base che rappresentano 9 qualità d’energia - o potremmo dire 9 segni - un po’ come i segni zodiacali. Vedremo come si definisce la propria energia (o il proprio segno) e quali saranno le tendenze principali per il 2016. In febbraio proporrò un corso in due giornate di approfondimento su questo metodo, quindi giovedì sarà un’opportunità per avere un assaggio, che poi si potrà ulteriormente approfondire per diventare "quasi" esperti nel sistema del Ki delle 9 stelle.

Per quanto riguarda gli effetti collettivi che il nuovo anno porterà con sé, cercherò di dare qualche idea in questo articolo.

Il 2015 è stato un anno dominato da un’energia esplosiva, che siamo ancora sentendo (fino al 4 di febbraio), un’energia che ha il Tuono come simbolo. Non c’è dubbio che il 2015 sia stato un po’ esplosivo e anche dispersivo. Il Tuono è un simbolo di energia esplosiva, di rabbia quando è espressa male o di entusiasmo giovanile quando è espressa bene.

Mi sa che è stata espressa male in America, se vediamo personaggi come Donald Trump che sono in cima ai sondaggi, predicando odio e sfruttando sentimenti di rabbia che dimorano nelle persone con un livello culturale infimo. Mi auguro che a partire del 4 di febbraio la sua stella sarà in discesa. Non oso fare commenti sulla politica in Italia, perché dopo 20 anni in questo paese capisco ancora ben poco della sua politica, anche se certamente un bel po’ di rabbia si è sentita anche qui.

L’anno 2016 sarà (sempre a partire del 4 di febbraio) dominato da un’energia molto tranquilla, un’energia molto stabile, un energia che ha come simbolo la Terra, intesa come “Madre Terra”.

L’energia Terra è un’energia femminile, mentre l’energia “Tuono” è maschile, quindi le qualità femminili dovrebbero manifestarsi di più nei prossimi mesi ed è possibile che sarà una donna per la prima volta negli Stati Uniti a diventare Presidente.

Dovrebbe essere un anno durante il quale ci sarà più interesse per il cibo, per l’agricoltura, e anche per la cucina e i corsi di cucina. L’energia Terra governa il cibo, l’agricoltura, la scuola e tutto ciò che nutre e crea ordine e stabilità. Da parte nostra siamo pronti: meno esplosioni e più studenti di cucina! L’unico fuoco che vogliamo è quello sotto le pentole.

Dal punto di vista dei potenziali problemi che l’anno nuovo porterà con sé, ecco alcune ipotesi.

Questa qualità di energia governa il sistema digestivo, la bocca e anche il sistema linfatico e quindi le nostre difese immunitarie. Potremmo assistere a nuovi tipi di malattie infettive se in tempi brevi non si verificheranno cambiamenti importanti nelle abitudini alimentari. L’energia terra governa anche molti aspetti della fertilità femminile, quindi potremo vedere un incremento nelle nascita oppure un maggior numero di problemi in questa sfera. La Terra e la sua qualità stabile governano anche la casa ed è probabile che ci saranno ancora più persone senza casa che giungeranno in Europa a cercare stabilita - ahimè questa predizione è troppo facile.

Per quanto mi riguarda spero che le donne comincino ad avere più potere e più voce negli affari di stato. Gli uomini creano solo disastri, in ogni parte del mondo. Spero che l’istinto materno aumenti in tutti i popoli e che troviamo il modo di accogliere chi è senza tetto e senza cibo, o che troviamo soluzioni importanti che permettano loro di continuare a vivere nella propria casa. Espressa al meglio, l’energia del 2016 dovrebbe spingere tutti popoli di abbandonare la follia della violenza, a unirsi, a dialogare e garantire quel minimo di stabilità di cui ognuno ha bisogno. Ma dovrebbe anche portarci a riconoscere quanto un'alimentazione basata su alimenti di origine vegetale di qualità, possa aiutarci a realizzare questi ideali.

 

Auguri a tutti per un 2016 pieno di sapori, e salute e in modo particolare stabilità nella propria casa.

Martin