Difendersi a tavola durante le festività natalizie

Difendersi a tavola durante le festività natalizie

Quali sono gli alimenti più problematici durante le festività?

 

Ahimè ce ne sono tanti!

 

Domenica 1 dicembre vedremo insieme quali sono, ma intanto vorrei presentare quella che si chiama la legge del 3.

 

La legge del 3 significa che un alimento ha un effetto forte nel corpo per 3 giorni, quindi se mangi proprio male puoi sentirne gli effetti negativi per 3 giorni.

 

Significa anche che se mangi alimenti "estremi" per 3 giorni di fila,  puoi creare dei danni che durano nel tempo. Chiaramente i vari  alimenti “meno equilibrati” che consumeremmo durante questo periodo, creeranno effetti diversi, alcuni più pesanti, altri meno problematici ed è meglio sapere come comportarsi:

  • quali alimenti o bevande che possiamo consumare con meno rischio?
  • quali è meglio proprio assaggiare o provare quella volta?

 

Dico sempre che possiamo chiudere un occhio durante le feste, ma non tutti e due. In ogni caso è meglio avere gli occhi ben aperti prima di entrare in questo periodo ed è questo lo scopo della conferenza.

 

La legge del 3 e l’influenza ovvero la legge delle 3 “settimane” -

 

Un altro aspetto della legge del 3  è che ciò che mangi, soprattutto alimenti molto yin (zucchero, alcool, latticini, frutta tropicale ed altri), viene eliminato dal corpo dopo 3 settimane.

 

3 settimane dopo le feste è il periodo più freddo dell’anno e, se il corpo elimina tutti gli alimenti yin consumati durante le feste, è facile che nascano problemi come tosse, raffreddori e anche influenza.

 

La legge del 3 non perdona e lo stato della propria salute durante i famosi “giorni della Merla” è fortemente “influenzato” dalle precendenti feste.

 

Questa domenica vediamo insieme come godere le feste senza seminare sofferenza in seguito. Vi presenterò anche questo principio (la legge del 3) non solo in rapporto a questo periodo, ma anche relativo alla salute durante tutto l’anno.

 

Mangeremmo il panettone anche quest’anno ma con maggior consapevolezza.

 

Martin

 

PS: approfitto di questa domenica anche per presentare il mio nuovo libro “Sono yin o sono yang?” un libro di diagnosi macro che è in stampa.