Scuola di cucina e Terapia alimentare per diventare Operatore Olistico e consulente macrobiotico– consulenze alimentari

post

Gomasio: un elemento essenziale della cucina macrobiotica

Gomasio: un elemento essenziale della cucina macrobiotica

Il gomasio è un condimento tradizionale giapponese che è stato introdotto in Occidente dai seguaci della macrobiotica. Si tratta semplicemente di semi di sesamo (goma) e sale (shio) e può essere preparato in vari modi, con diverse proporzioni tra sale e semi di sesamo e diversi tipi di semi e persino di sale. Questo mercoledì abbiamo un’insegnante speciale che ha studiato a lungo con cuochi giapponesi e che condividerà diversi modi di preparare questo condimento. L’insegnante è Angela Prange, un’italiana che ha studiato e insegnato macrobiotica in tutto il mondo per molti decenni.

Cosa c’è di importante nel gomasio e perché dovremmo usarlo in Italia?

La macrobiotica è una filosofia di vita che dà grande importanza all’alimentazione e allo stile di vita quotidiano. La salute fisica, il benessere, l’evoluzione mentale e spirituale sono considerate interconnesse e il cibo è visto come un’essenza spirituale, oltre che come un insieme di molecole.

 

L’aspetto più importante di un’alimentazione secondo i principi macrobiotici di equilibrio è la presenza di cereali integrali e verdure come base della dieta, circa l’80% di ciò che si mangia. La dieta è completata dalla presenza di legumi, frutta, cibi fermentati, alcuni alimenti di origine animale (tipicamente una piccola quantità di pesce una o due volte alla settimana) e condimenti di alta qualità. Questo modo di mangiare si adatta perfettamente alle tradizioni italiane e un’alimentazione macrobiotica può basarsi su cibi tradizionali italiani al 100%, e in gran parte è quello che cerchiamo di fare con la nostra scuola di cucina.

Perché il gomasio?

La macrobiotica ha origini giapponesi e quando è arrivata in Occidente ha portato con sé molti cibi tradizionali di quella cultura, alcuni dei quali sono scomparsi nel corso degli anni mentre altri sono ancora molto presenti. Il gomasio e altri condimenti tradizionali come il miso e lo shoyu hanno enormi benefici per la salute e vale la pena di introdurli in uno stile alimentare altrimenti molto italiano; non sono necessari, ma sono estremamente benefici e vale la pena provarli.

 

Le qualità del gomasio:

  • I semi di sesamo sono tra gli alimenti più ricchi di calcio, con una quantità 10 volte superiore a quella del latte.
  • Il sesamo è ricco anche di ferro.
  • L’olio dei semi di sesamo aiuta a lubrificare l’intestino e a facilitare il movimento intestinale.
  • L’aspetto più importante del gomasio è che i semi leggermente tostati vengono macinati insieme al sale marino in modo tale che i cristalli di sale si ricoprano di olio e penetrino e rafforzino i tessuti del corpo.

Gli organi che ne traggono maggior beneficio sono:

Gli occhi

Il gomasio aiuta a mantenere l’integrità degli occhi e a prevenire la degenerazione maculare e i sintomi come i floaters. Aiuta a mantenere gli occhi umidi e sani per tutta la vita.

Il cuore

Il gomasio ha un sapore leggermente amaro che apporta benefici al cuore e al sistema circolatorio, creando elasticità nei muscoli che lo compongono. Il gomasio è un ottimo rimedio per la pressione bassa.

Il sistema nervoso

I neuroni del corpo sono qualcosa di simile a fili elettrici, con un concentrato di minerali ricoperti da una guaina grassa. Il Gomasio è un concentrato di minerali ricoperto da un olio di alta qualità che ha un effetto penetrante e curativo sui neuroni.

L’intestino crasso

Una delle funzioni dell’intestino crasso è quella di assorbire i liquidi dalle feci per riportarli nel flusso sanguigno, facilitando così il suo funzionamento. Per fare questo, l’organismo ha bisogno di un equilibrio armonico di minerali che il gomasio aiuta a stabilire.

 

Questi sono solo alcuni dei benefici di questo semplice condimento. È bene che tutti imparino a prepararlo e che ne includano qualche cucchiaino al giorno nei loro pasti. È delizioso e molto facile da preparare.

 

 

Angela mostrerà come preparare il gomasio in modo da renderlo più efficace includendo delle varianti. Condividerà anche informazioni sui migliori coltelli da usare in una cucina macrobiotica e su come prendersene cura, informazioni sui taglieri, sulle fonti di calore e altri dettagli importanti su come rendere la vostra cucina e i vostri fornelli più efficaci nel creare forza e salute a lungo termine.

Ci vediamo mercoledì

Martin

 

 

Lezione di Mercoledì 19 luglio: LA CUCINA MACROBIOTICA. PENTOLE, ATTREZZI E UTENSILI SPECIFICI, MATERIALI DA EVITARE E ORGANIZZARE LA CUCINA – CON ANGELA PRANGE

 

Clicca qui per guardare il video allegato a questa newsletter