La Dieta della Primavera: un’opportunità da non perdere - Scuola di cucina e Terapia alimentare per diventare Operatore Olistico e consulente macrobiotico– consulenze alimentari

Scuola di cucina e Terapia alimentare per diventare Operatore Olistico e consulente macrobiotico– consulenze alimentari

post

La Dieta della Primavera: un’opportunità da non perdere

La Dieta della Primavera: un’opportunità da non perdere

La Dieta della Primavera è un’innovazione nella pratica macrobiotica che ho introdotto circa 20 anni fa per insegnare il potere della dieta e l’energia del cibo. L’essenza della dieta consiste nell’evitare il forte yang sotto forma di tutti gli alimenti non vegani e i prodotti da forno, nonché il forte yin nelle sue varie forme (zucchero e dolcificanti forti, alcol, caffè, tutti gli alimenti di origine tropicale e altri) e nel ridurre o evitare l’olio. La dieta si basa quindi su cereali integrali, un’ampia varietà di verdure, tutti i legumi, frutta di stagione, condimenti di alta qualità (sale, miso, shoyu, gomasio e aromi) e bevande non stimolanti.

Non si tratta di una dieta restrittiva e si raccomanda di creare la massima varietà possibile e di mangiare in abbondanza. Ci sono una serie di dettagli specifici che verranno discussi durante la lezione di mercoledì sera e nell’e-book (che ogni partecipante riceverà), ma essenzialmente si tratta di una dieta ampia e variegata, pensata per amplificare gli effetti trasformativi dell’alimentazione e gli effetti che ha sulla mente e sullo spirito.

In mezzo a un numero incredibile di diete e opinioni su come mangiare, la macrobiotica è l’unico punto di vista che riconosce la natura spirituale del cibo e il modo in cui armonizza la nostra mente, le emozioni e la sensibilità spirituale. La dieta della primavera trasforma il nostro corpo e la nostra mente ed è sorprendente la rapidità con cui si manifestano cambiamenti importanti. Le opinioni e le teorie diventano molto meno rilevanti rispetto ai potenti cambiamenti che la dieta di primavera crea.

Esistono tuttavia concetti importanti legati a questo speciale periodo dell’anno.

 

  1. La primavera è un momento in cui il nostro corpo è predisposto a rilasciare l’energia pesante dell’inverno e a eliminare i vecchi accumuli.
  2. Durante l’anno ci sono molti periodi in cui mantenere una dieta semplice e sana diventa difficile o impossibile, quindi i periodi di maggiore attenzione all’alimentazione sono logici e creano equilibrio.
  3. Concentrarsi costantemente sulla dieta e limitare tutti gli alimenti che non sono ideali sarebbe malsano e mentalmente ossessivo.
  4. La maggior parte delle persone ha vizi ed eccessi nella propria dieta quotidiana di cui non si rende conto finché non li elimina per un periodo di tempo. Dopo la Dieta di Primavera è più facile evitare o ridurre questi eccessi.
  5. È un momento in cui si scopre quanto semplice possa essere l’alimentazione umana e quanto esagerata sia diventata la dieta moderna.
  6. L’acutezza mentale e la memoria migliorano in maniera significativa dopo una settimana o 10 giorni.
  7. Problemi di lunga durata come dolori, problemi digestivi, disturbi del sonno e ansia svaniscono senza bisogno di rimedi o farmaci specifici.
  8. Non è insolito perdere 4 o 5 chili in un mese per chi è in sovrappeso.

 

Ogni anno attendo con ansia la Dieta di Primavera e ogni volta imparo nuovi e importanti aspetti dell’alimentazione e della vita (sono decenni che seguo la dieta).

È arrivato il momento della Dieta di Primavera

Spero che vi unirete a noi questo mercoledì e che potremo andare avanti con un senso di comunità e di crescita collettiva. Quest’anno aggiungo alcune pratiche speciali per potenziare gli effetti della dieta e per creare un maggiore equilibrio nel nostro sistema nervoso e la capacità di liberarci da anni di accumulo.

 

Martin

Lezione di mercoledì 28 febbraio: LA DIETA DI PRIMAVERA CON PRATICHE SPECIALI PER IL SISTEMA NERVOSO E LA DISINTOSSICAZIONE

Lascia un commento

Your email address will not be published.